BLG e il Fondo Sviluppo Energetico pronti per la realizzazione di reti per la distribuzione di gas e fibra ottica nei comuni albanesi disagiati del nord

Negli ultimi anni la prospettiva della metanizzazione del territorio si avvia a diventare realtà, sia per quanto riguarda la realizzazione di reti comunali di distribuzione sia per il collegamento alla rete nazionale di distribuzione principale.

La realizzazione delle reti e il prossimo avvio della gestione del servizio di distribuzione pongono problemi di molteplice natura (economica, tecnica, commerciale, finanziaria, istituzionale e procedurale) che coinvolgono una molteplicità di soggetti (fornitori, gestori del servizio, proprietari delle reti, istituzioni e utenti).Il trasporto del gas prodotto dagli impianti nazionali o importato dall’estero avviene attraverso la Rete Nazionale dei Gasdotti (RNG).

La RNG, oltre a trasferire le quantità di gas fino ai punti di interconnessione con la Rete Regionale di Trasporto (RRT), le reti di distribuzione locale e gli impianti di stoccaggio, rifornisce le grandi industrie e le centrali termiche.

La normativa sulla classificazione della RNG è riportata nel D.M. 22 dicembre 2000 e s.m.i., mentre quella relativa alla RRT nel D.M. 29 settembre 2005 e s.m.i.

Il Gruppo BLG ha consorziato diverse aziende del settore per la realizzazione di impianti chiavi in mano per i comuni disagiati del nord di Albania, l’avvio dei lavori è previsto nel 2019.